La via della Luna Nascente

Vivere con purezza

La purezza è espressione e al tempo stesso nutrimento per l’anima. Purezza non intesa come ingenuità o immaturità, ma come innocenza. Siamo portati a pensare all’innocenza come a qualcosa di infantile, possibile solo durante gli anni in cui eravamo bambini, o giovani ragazzi inesperti della vita. Invece non è così. L’innocenza è qualcosa che rimane, viva e pulsante, negli strati più nascosti dell’essere. A volte è necessario scavare un po’, lasciar cadere strati e strati di maschere e condizionamenti, prima di trovarla, ma lei è sempre lì, a ricordarci che malgrado le vicessitudini del tempo siamo ancora puri e innocenti.

La purezza è libertà. Lasciarsi liberi di essere esattamente quello che siamo, nel modo in cui più sentiamo, senza paura di essere “troppo” o “troppo poco”. Significa esprimersi nel mondo a partire dalla nostra essenza più vera, autentica, profonda. Niente compromessi, nessun timore. Nell’anima non c’è posto per la falsità, lei desidera soltanto splendere in tutta la sua potenza.

Quando parli, agisci e ti muovi con purezza, senza ingannare te stessa con giochi mentali senza valore, permetti alla tua anima di brillare, finalmente libera da quel velo di opacità che ne offuscava lo splendore. Eppure l’hai nascosta e sporcata per così tanto tempo… paura dopo paura, giudizio dopo giudizio, inganno dopo inganno hai cosparso il tuo mondo interiore di pietre e polvere fino a non permetterti più di sentire nulla, di vivere le tue emozioni per quello che sono, di radicarti nella tua essenza ed espanderti nei regni del sottile.

Oh, c’è molto più di questo mondo fisico e materiale che possiamo toccare e vedere… c’è tutto un universo infinito a cui relazionarti. L’ignoto non sarà più così spaventoso, sarà anzi qualcosa che ti sosterrà e guiderà sempre, in ogni situazione, se ti lasci libera di fluire, sentire, essere.

Prova a immaginare l’armonia di un mondo più semplice, in cui puoi rallentare e fermarti a sentire le tue sensazioni, fatto di alberi, profumi, contatto fra le anime e con la Madre Terra, senza ansie, senza inganni egoici… prova ad ascoltare il vento sulla pelle, la luce che filtra attraverso le palpebre, i suoni, il tuo respiro. In fondo, è tutto qui quello di cui hai bisogno per stare bene. L’essenziale.

La purezza è l’unica cosa in grado di smuovere i cieli affinché la tua anima possa compiere il destino che ha scelto incarnandosi in questa vita, perché la Verità non tollera compromessi né ipocrisie. Sii vera in quello che fai e che sei, e la Verità verrà a te e aprirà la via della gioia e della realizzazione del cuore.

Per fare esperienza di tutto questo, esprimere te stesso nel mondo in maniera autentica e pura ed entrare in relazione con il sottile, ecco una meditazione da praticare per 120 giorni: Invoke your inner light. Enjoy it!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *