Sat Nam Rasayan

The art of healing

 

Cos’è il Sat Nam Rasayan

Il Sat Nam Rasayan è il ramo curativo del Kundalini Yoga. Si tratta di un’antica tecnica di guarigione che usa lo stato meditativo della mente, ossia la coscienza, per modificare la situazione di dolore o malessere del paziente. Attraverso questo stato di meditazione profonda il curatore è in grado di sciogliere i blocchi, le tensioni, i condizionamenti e le tendenze che portano al disagio o alla malattia, siano essi di tipo fisico, emotivo o psicologico.

La mente meditativa è la mente neutrale, uno spazio in cui è possibile riconoscere la realtà senza le proiezioni, i condizionamenti, il giudizio e le idee con le quali di solito la interpretiamo. Normalmente, infatti, affrontiamo le situazioni e le esperienze attraverso il velo personale delle nostre supposizioni e dei nostri pregiudizi, continuamente distratti da pensieri che ci portano nel futuro o nel passato, mai nel presente.

La mente meditativa è invece un continuo, infinito presente, nel quale le sensazioni accadono e si espandono, perché vengono permesse senza distrazioni e senza restrizioni. Quando diventiamo presenti e consapevoli di tutto l’universo che accade dentro e intorno a noi, la nostra coscienza si espande. Permettiamo alla realtà di manifestarsi così com’è. Allora può verificarsi la trascendenza, lo stato di unione tra individuale e universale. Perché la coscienza è una, è l’origine di tutto, ma noi quando ci incarniamo ci identifichiamo in questo Sé separato. Tuttavia è come se le onde del mare si sentissero separate dal mare, solo perché assumono diverse forme e aspetti… mentre invece ne fanno sempre parte, è sempre acqua, è sempre mare. In questo stato non vi è più distanza tra curatore e paziente, l’esperienza si fonde e anche il paziente può sperimentare lo stato meditativo della mente come se fosse uno yogi, arrivando a una condizione di rlassamento totale. Attraverso il curatore, che permette alla realtà di manifestarsi così com’è, ciò che il paziente razionalmente non dà il permesso a se stesso di esprimere viene espresso; in tale spazio le contrazioni si sciolgono, e avviene la guarigione.

Non c’è un numero standard di sedute, né un tempo fisso di durata. Ogni sessione può variare dai 20 ai 40 minuti circa, dipende dalla situazione che si presenta al momento, e spesso sono necessari più trattamenti per andare a fondo con il processo. In caso di malattia o forte dolore si può intervenire anche con trattamenti quotidiani o molto ravvicinati.

Durante la sessione il paziente non deve fare nulla, se non rilassarsi profondamente. Il nome stesso, Sat Nam Rasayan, significa in effetti “Rilassamento profondo nella tua Vera Identità”. Al termine verranno dati un kriya o una meditazione di Kundalini Yoga da fare a casa, per integrare il lavoro fatto.

Il Sat Nam Rasayan può essere utilizzato insieme ad altri strumenti a nostra disposizione (yoga, meditazione, pranayama, gong, campane tibetane), per accrescere in modo più completo gli effetti di un percorso di guarigione o consapevolezza di sé. Se hai esigenze specifiche, può essere un’ottima soluzione farti seguire attraverso delle sessioni individuali.

I trattamenti si svolgono in via V. Gassman 15, Milano (zona Precotto/Crescenzago) oppure in altro luogo da concordare.

Contattami per un appuntamento!

NOTA BENE: il Sat Nam Rasayan non vuole assolutamente sostituirsi a terapie mediche, ove necessarie, ma può esserne un valido accompagnamento.

“When you grow into Sat Nam Rasayan, every experience in your life will appear like an infinite possibility. That is the characteristic of the neutral mind.” – Guru Dev Singh, maestro vivente del Sat Nam Rasayan